sabato 20 dicembre 2014

Non avrai altro Dio al di fuori del rock

Quando voglio so essere "nazista inside", lo ammetto.
Di regola sopporto veramente di tutto, o meglio, quando sento puzza di rottura di coglioni o di sparacazzate incalliti taglio la corda  e il mio microcosmo fatto di pace e amore è salvo. Però, c'è un però.
LA MUSICA!
Come dice il buon vecchio Lemmy dei Motörhead (che i mefistofelici dei del rock lo abbiano in gloria): "I gusti musicali sono soggettivi, la qualità della musica no!".
Traduco. Tu per me puoi anche ascoltare la tua "musica" commerciale, non m'interessa, ma quello che non puoi fare, quello che mi fa incazzare più di un'offesa alla mamma, è l'andare a destra e a manca facendola passare  per quello che non è: buona musica. Ecco, quello non puoi farlo in mia presenza. Perchè, citando il sergente maggiore Hartman, queste canzoni non sono altro che "pezzi informi di materia organica anfibia comunemente detta merda!"
E smettila di dire che vai alle feste a suonare quando tutto quello che fai è mettere su due cd. Comprati una chitarra o inizia a picchiare forte su una batteria.
Capitolo a parte per i rocker della domenica. Ora... Non sono qui a dire che non dovrete ascoltare altro nella vostra vita se non i The Doors o i Pink Floyd, c'è altro sicuramemte e anche di meglio credo. Ma in questo "altro" non rientrano certamente Vasco e Ligabue. Questo no! Queste robe mi fanno venire le piattole e l'istinto omicida, intesi?
Ora vado che i vicini iniziano a incazzarsi per il volume della musica. In fondo è il volume adatto ai Signori del rock... ma secondo loro a che volume dovrei ascoltare i Led Zeppelin??

8 commenti:

  1. Ho fatto questo discorso proprio ieri sera, guardando Scarface in tv con degli amici.
    Ad un certo punto, lo saprai, si sente Push it to the limit ed è lì che abbiamo iniziato il discorso, dicendo che gran parte della musica popolare (e commerciale) anni '70-'80... comunque spaccava. Musicalmente era di un certo livello.
    Ligabue non mi dispiace, specie rispetto a Vasco (mai tollerato) e anche io mi chiedo sempre perché si usi la parola "suonare" se i dj mettono solo su due dischi, magari pure mixandoli ma vabbé.
    E ho massimo rispetto dei dj, che qua la gente pensa che siano solo dei discotecari improvvisati da chiamare alle feste di 18 anni^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente non volevo discriminare i dj in nessun modo :) Anzi, sono consapevole che ci vuole gusto nello scegliere il susseguirsi delle canzoni. "Suonare" mi sembra però eccessivo. Sono d'accordo con te per quanto riguarda la commerciale anni '80. Dalla più spensierata stile "disco inferno" a qualcosa di un poco più elaborato tipo Michael Jackson (che ho amato e ogni tanto ascolto ancora volentieri). Purtroppo i personaggi di cui parlo nemmeno sanno chi è Michael Jackson o, peggio ancora, lo ritengono inferiore a Britney Spears o gli 1 direction.Ecco, mi riferivo più alla musica di oggi. Mi sono spiegato male ^^Nessuna pietà per vasco e ligabue. A volte mi vergogno di essere emiliano causa loro.

      Elimina
    2. Ahaha, ma so bene che non volevi discriminare i dj! Anche io la penso come te sul "suonare", poi ci sono alcuni che creano anche, o che ricreano mixando o riadattando. A Jackson ho sempre preferito Madonna. E anche questo è un discorso che ho affrontato... proprio ieri! Non ci posso credere, mi fai mettere per iscritto le cose dette a voce poche ore prima^^
      P.s. nell'altro post è arrivato un nuovo lettore, hai visto? :)

      Moz-

      Elimina
    3. Uuuh non me n'ero accorto... devo affinare le mie doti da star del blog. ^^
      Tra l'altro mi stai portando pubblico. Dovrò quantomeno offrirti da bere :)

      Elimina
    4. Quando passi in zona fammi un fischio, che ci facciamo un aperitivo '83 :)

      Moz-

      Elimina
    5. Si, devi offrirgli da bere :D io dichiaro pubblicamente di essere arrivata qua tramite Moz :D

      Elimina
  2. Vasco mai tollerato, Ligabue mi é totalmente indifferente.

    Chi ama solo roba così non capirà mai il piacere di isolarsi in un altro mondo con le cuffie ascoltando i Pink Floyd ^-^ un piacere senza pari per me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intanto benvenuta Valentina.
      Diciamo che i Led Zeppelin rientrano di più nelle mie corde. Ma sicuramente i Pink Floyd sono uno di quei gruppi che adoro!
      Doppia birra per Moz!

      Elimina